Corsi

Corsi di formazione per il personale della scuola riconosciuti dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ( D.M. 90/2003)

I corsi di formazione prevedono il rilascio del certificato di partecipazione e l’esonero dal servizio.


1. I disturbi specifici dell’apprendimento (Dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia) – come interviene la scuola attraverso l’uso di strumenti compensativi.

Tema

L’utilizzo degli strumenti compensativi, quali ausili facilitanti l’accesso al sapere, nei bambini con difficoltà d’apprendimento.

Destinatari

Docenti scuola primaria e secondaria di primo grado.

Finalità

Il corso intende fornire agli insegnanti la possibilità di approfondire la conoscenza delle problematiche relative ai disturbi generalizzati e specifici dell’apprendimento e far loro acquisire le competenze strumentali, per intervenire valorizzando al meglio le potenzialità di ciascun allievo.

Obiettivi

  • Approfondimento delle conoscenze teoriche circa i DGA e DSA;
  • Saper stimolare l’accesso al sapere attraverso l’uso degli ausili facilitanti l’apprendimento;
  • Aiutare l’alunno a potenziare l’autostima, al fine di renderlo più autonomo.

Programma dei lavori

Il corso della durata di 20 ore, si articolerà in un primo incontro di 2 ore e successivi 6 incontri di 3 ore ciascuno.

Metodologie di conduzione delle lezioni

Lezioni frontali, seminari e lavori di gruppo, cooperative learning, didattica per problemi, progetti, laboratori/esercitazioni.


2. Esperto in DSA

Tema

Conoscenza approfondita dei DSA (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia) e acquisizione di metodologie adeguate volte alla valorizzazione di ciascun allievo; conoscenza e padronanza degli strumenti compensativi.

Destinatari

Docenti di scuole di ogni ordine e grado.

Finalità

Il corso intende fornire agli insegnanti competenze avanzate in materia di Disturbi Specifici dell’ Apprendimento, affinché essi possano padroneggiare sia il sapere relativo ai DSA, sia acquisire competenze metodologiche e organizzative, che consentano di valorizzare al meglio le potenzialità di ciascun allievo.

Obiettivi

  • Conoscenza del sapere specifico relativo ai DSA
  • Padronanza dell’uso degli strumenti compensativi (cartacei, a bassa e alta tecnologia)
  • Essere in grado di progettare e simulare un percorso di tutoring

Programma dei lavori

Il corso, della durata di 24 ore, si articolerà in 8 incontri di 3 ore ciascuno.

Metodologie di conduzione delle lezioni

Lezioni frontali, laboratori, esercitazioni, didattica per progetti.


3. Educare all’uso corretto della voce

Tema

Conoscere e correggere gli stili comunicativi errati, riconoscendo i modelli vocali alterati,  prevenire i disturbi fonatori, instaurare un clima comunicativo sereno e democratico nel gruppo classe.

Destinatari

Docenti scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado.

Finalità

Sostenere e indirizzare gli insegnanti nella realizzazione di un programma di educazione alla salute della voce, partendo dalle principali norme di igiene vocale.

Obiettivi

  • Conoscenza teorico-pratica delle tecniche respiratorie e fonatorie;
  • Acquisire e saper trasmettere agli allievi la consapevolezza dell’importanza di una corretta fonazione;
  • Apprendere e proporre agli allievi stili fonatori adeguati, a tutela della salute della voce.

Programma dei lavori

Il corso della durata di 20 ore, si articolerà in un primo incontro di 2 ore e successivi 6 incontri di 3 ore ciascuno.

Metodologie di conduzione delle lezioni

Lezioni frontali, seminari e lavori di gruppo, cooperative learning, didattica per problem, progetti, laboratori/esercitazioni.


4. ADHD e cormobilità

Tema

Disturbo da deficit d’attenzione con iperattività co-occorrenza e comorbilità con i DSA.

Finalità

Conoscere il disturbo per intervenire.

Obiettivi

Conoscere il disturbo e gli aspetti implicati; conoscere la normativa di riferimento; saper gestire la comunicazione tra le varie figure educanti; promuovere il successo scolastico.

Programma dei lavori

25 ore di cui 20 ore di lezioni d’aula e 5 ore di autoformazione con supervisione.

Metodologia di conduzione dei lavori

Lezioni frontali, teorico/pratiche, laboratori, autoformazione con supervisione.


5. Storia tra le dita. Corso di scrittura creativa

Finalità

Educare alla capacità di raccontare storie attraverso la scrittura.

Obiettivi

Conoscere i processi narrativi che portano alla narrazione; costruire una trama narrativa; saper scrivere un racconto, delineando personaggi, ambientazioni, dialoghi.

Programma dei lavori

25 ore di cui 20 ore di lezioni d’aula e 5 ore di autoformazione con supervisione.

Metodologia di lavoro

Lezioni frontali, teorico/pratiche, laboratori, autoformazione con supervisione.